Considerazioni sui “Pelegrinaggi di Fiducia” della Comunità di Taizé

Premessa: cercando di “Gridare la Verità” in Parole si corre sicuramente sicuramente il Rischio di compiere degli Errori e di Generalizzare troppo.
Questo detto, è anche Assolutamente Necessario che qualcuno si Prenda la Responsabilità di Cercare di Essere Sincero ed Obbiettivo per Servire da Guida di Rinnovamento per un “Gregge” di Imitatori che Non si Assume Alcun Rischio.

Lo Slogan indicato da Taizé come il “Pelegrinaggio di Fiducia sulla Terra” è del tutto simile ad un Messaggio Pubblicitario.

Diciamola finalmente la Verità: la Maggior parte dei Giovani Partecipanti partecipano ai Meeting di Taizé soprattutto per Viaggiare, per Svagarsi e magari fare qualche “Incontro” Utile.

Siamo Realisti e smettiamo di continuare a Seguire queste Idee Pubblicitarie della Fanta-Religione sullo Sviluppo di una qualche tipo di Fiducia Aggiuntiva e Duratura sulla Terra.

La Cruda Realtà dei Fatti ci Tradisce, si perché se Stessimo Veramente Collaborando a Sviluppare una Preziosissima Rete di Fiducia Duratura sulla Terra la Nostra Intera Vita di Trasformerebbe!

Infatti dentro di Noi lo Sappiamo benissimo quale sia la Verità, Stiamo semplicemente Partecipando una Specie di “Messa in Scena” Artificiale, una Finction destinata a Svanire all’Alba del Giorno dopo.

Certo che lo So quanto Difficile sia Avvicinare e Progredire Realmente nel Cammino di Fiducia ed Amore di Gesù Cristo.

Ma purtroppo generalmente al Termine dell’inebriante Esperienza Transitoria del Meeting Non si è Radicata Alcuna Concreta Solidarietà e Fiducia in nessuno.

Come si fa a Verificarlo? Basta provare a Ricontattare e proporre una Conferma dell’Amicizia instaurata a qualcuno degli “Amici” incontrati per Trovarsi di solito di Fronte ad un Muro di Indifferenza.

Purtroppo Generalmente Non viene più Data Importanza Dovuta al Contatto ed alla Testimonianza di Solidarietà, di Amicizia, di Stima ed Affetto Disinteressati.

Perché dopo si Rimette la Testa sotto alla Sabbia come degli Struzzi e si Continua con le proprie Tradizionali Abitudini che sono prive di Vera Vita.

Quello che continuano a Vigere dentro e fuori alla Comunità di Taizé sono le comuni Regole Sociali basate sulla Sfiducia ed il Sospetto.

Innanzitutto bisogna essere Obbiettivi per poter magari arrivare un giorno arrivare ad Evolversi!

Ve lo dico perché nel tempo ho partecipato a Svariati Gruppi Religiosi Cristiani e purtroppo non ho mai trovato Nulla che si potesse Indicare come Veramente Evangelico.

In Genere Non c’è Alcun Slancio di Generosità, Apertura ed Amichevolezza verso il Prossimo, non si Instaura alcuna Solidarietà Reale.

Quella che Vige è la semplice “Regola di Imitazione” di come si Dovrebbe Comportarsi, di come Agire per Figurare al “Meglio” e di come poter Ottenere così il Miglior Risultato Personale.

Non ci si Assume Alcun Rischio di Rinnovarsi, si perché per Andare Verso il Prossimo Bisogna avere la Forza e la Capacità di Ritornare Piccoli come dei Bambini.

Si perché ci si Sente Forti e Potenti quando c’è qualcuno che si Interessa a Noi, qualcuno che di da dell’Energia e dell’Affetto.

Ancora ci si Sente Superiori quando per una Ragione Qualsiasi si Rifiuta il Contatto, l’Affetto e l’Apertura del Prossimo.

“In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è più grande nel regno dei cieli?».
Allora chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro
e disse: «In verità io vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli.

Mt 18:1-3

Peccato che questo sia del Tutto Fuori del Messaggio di Cristo che dice Addirittura afferma: “Non c’è Amore più Grande di chi da la sua Vita per gli Altri”.

Il Cristiano Social-Utilitaristico Non Corre Mai il Rischio di Donarsi a chi lo Richiede con Vero Affetto Accogliendolo Senza Giudizi e Pre-Concetti come Cristo ha Fatto.

Ma sta sempre la a Valutare quale sia il Comportamento Dovuto, se sia il Caso oppure No, se Convenga o Meno; si perché Serve Vero Coraggio per Arrivare ad Essere dei Veri Cristiani Autentici!

“Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano, affinché siate figli del Padre vostro che è nei cieli;
egli fa sorgere il suo sole sui cattivi e sui buoni, e fa piovere sui giusti e sugli ingiusti.”

Mt 5:44-45

“Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici.
Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando.”

Gv 15:13-14

Certo Sognare è Facile, ma Far Divenire questi Sogni una Realtà Richiede Vera Fede, Volontà, Applicazione e Sentimento!

E Serve Reale Forza per Andare Contro la Cieca Corrente di Indifferenza di Massa, che è Sedotta solo dagli Affermati, dai Potenti, dai Famosi e dai Ricchi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *